Inquinamento da onde elettromagnetiche

Dettagli

Image Al fine di favorire la più ampia conoscenza dei dati di rilevanza ambientale, si pubblicano di seguito i dati disponibili in materia di inquinamento elettromagnetico, al fine di fornire ai cittadini una corretta informazione sul fenomeno e sugli effetti prodotti dalla realizzazione delle stazioni radio base di telefonia mobile (UMTS e altre).

I rilevamenti sono stati compiuti dall'ARPA e da tecnici incaricati incaricati dall'Amministrazione, ed hanno evidenziato in tutto il territorio comunale e per il periodo di riferimento, il rispetto, con ampio margine, dei limiti di emissione stabiliti dalla normativa vigente.

Sono dati che risalgono a qualche anno fa, ma possono essere ancora considerati attendibili non essendo variata apprezzabilmente la consistenza complessiva degli impianti.

I limiti di esposizione alle onde elettromagnetiche per il campo di frequenze interessato dalla telefonia mobile, sono fissati dalla legislazione vigente in:

  • 6 V/m per l'esposizione continuativa
  • 20 V/m per l'esposizione temporanea

 La campagna di rilevamenti eseguita che generalmente non si supera il valore di 2 - 3 V/m. I rilievi effettuati dall'ARPA hanno interessato gli uffici comunali e le scuole pubbliche; gli altri rilievi disposti dall'Amministrazione sono stati eseguiti in prossimità degli impianti, proprio al fine di verificarne l'eventuale pericolosità.

   
© Settore Urbanistica e Ambiente - Template ALLROUNDER
..28.06.2017.. 11